Biografia Primo Formenti

 

Primo Formenti nasce nel 1941 a Palazzolo sull’Oglio in provincia di Brescia, dove tuttora svolge la sua attività.

Inizia la sua carriera nell’ambiente Parigino dei primi anni 60 dove risente del fermento culturale che elabora soprattutto nella sua componente di ricerca e trasformazione della materia e del colore.

I primi 15 anni di lavoro li dedica al genere figurativo per staccarsene in seguito.

Negli anni 70 entra nel gruppo “E”.

Formenti poi giunge alla fase di maggiore creatività, caratterizzata dalla scelta di una tecnica molto particolare, simile all’affresco, che esalta con una pittura tendenzialmente astratta.

Dopo l’elaborazione di diverse tematiche, i giocando, le donne, i manifesti immaginari, i rapporti.

In questo periodo, durato circa 10 anni dal 1987 al 1996, aderisce al gruppo “disarmonie espressioniste” ideato da Daniela Palazzoli e Giovanni Repossi. Giunge così a creare, nei suoi quadri, dei rapporti ben definiti e alternativamente dominati fra colore, oggetto e materia.

Importanti sono anche le sue sculture dipinte, grandi forme di legno che nell’evidente struttura geometrica lasciano intravedere l’impasto cromatico denso (soprattutto nella simbologia) ma nello stesso tempo sfumato, quasi evanescente. Arriva così nel 1997 ed inizia una nuova tematica “I Racconti” che ancora oggi sta proponendo.

Sue mostre personali vengono allestite nelle più importanti città d’Italia ed all’estero, fra le più importanti ricordiamo: Rotterdam, Stoccolma, Rio De Janeiro, Vienna, Zagabria, New York, Chicago, Atlanta, Parigi, Barcellona, Venezia, Bergamo, Roma, Milano, Napoli, Torino ed altre ancora. Nel 1993 una sua ampia retrospettiva viene presentata al museo D’Arte Sacra di Sant’Apollonia a Venezia. Nel 1996 una personale con oltre 70 opere è stata allestita presso il castello Visconteo di Trezzo sull’Adda (Milano).

 

Informazioni aggiuntive

  • Titolo: Racconto bianco e nero
  • Anno: -
  • Tecnica: tecnica mista su tela
  • Misure: 80x40
  • Nessun commento trovato

Lascia il tuo commento

Post comment as a guest

0
termini e condizioni.
Powered by Komento